Zucchero e caffè: coppia inseparabile

Un buon caffè può essere definito tale sia da un intenditore, sia da un assaggiatore occasionale, per motivi ragionevolmente diversi. Un caffè genera soddisfazione certamente nel momento in cui ne abbiamo voglia, ma non solo per questo. Gli amanti del caffè sanno che un gusto eccellente si viene a creare grazie ad alcuni fattori, come ad esempio il tipo di materiale da cui è composta una tazzina, la qualità dei chicchi, ma anche il giusto mix tra dolce e amaro.

 

 

Pertanto, al contrario di ciò che molti pensano, non è vero che lo zucchero nasconda il sapore del caffè, piuttosto ne esalta le sfumature. Molte qualità pregiate di caffè hanno infatti un aroma molto forte e gradevole, ma allo stesso tempo un alto tasso di acidità. In questi casi, lo zucchero rappresenta un vero e proprio tocco di classe poiché assume una posizione “filtrante” permettendo al buon aroma di esplodere in tutto il suo gusto.
Recenti studi scientifici hanno anche smentito la tesi secondo la quale il caffè e ancor di più il caffè con lo zucchero facciano ingrassare.  Il già noto potere stimolante del caffè può diventare ancora più efficace se unito all’energia che lo zucchero dona all’organismo. Come per ogni sostanza o alimento, l’importante è non eccedere.

 

 

Così come può esaltarne il sapore e gli aromi, infatti, lo zucchero può arricchire anche gli effetti benefici del caffè sulla nostra salute. I risultati di queste recenti ricerche hanno dimostrato che chi assume regolarmente al mattino caffè e zucchero risulta avere maggiore attenzione e prontezza rispetto a chi assume soltanto caffeina.

Insomma, il matrimonio tra caffè e zucchero sembra rasenti la perfezione!