Pubblicità

Un competitor emergente del mercato italiano del caffè porzionato diventa americano: nelle prime ore del mattino di giovedì è giunta al desk di Comunicaffe International la notizia dell’acquisizione della bresciana Officina della Cialda da parte di Gaensel Energy, Inc., una holding diversificata che ha il quartier generale a Salt Lake City, capitale dello stato americano dello Utah, nel sud-ovest degli Usa. Per ora non è stato reso noto il valore dell’operazione.

Officina della Cialda srl, 4 anni di attività, e-commerce e 35 negozi ha sede Verolanuova, in provincia di Brescia
Produce cialde in carta e capsule compatibili con tutti i principali sistemi e standard (Nespresso, Dolce Gusto, Uno, Caffitaly, Lavazza, per citarne alcuni tra i più importanti).

 

 

È anche rivenditore di capsule originali. Ha inoltre una propria gamma di caffè macinato e in grani. A completare l’offerta, tè e tisane.

Secondo il comunicato che ha annunciato il deal, l’azienda bresciana conta 35 negozi fisici in tutta Italia. La presidente, Raffaella Moretti, racconta che Officina della Cialda è passata, in soli 4 anni di attività, da poche migliaia di euro a quasi 3 milioni di fatturato. Nel 2019 ha acquisito il portale web B2B caffecenter.it, che vanta oltre 1.200 clienti in Italia. Una parte importante delle vendite avviene inoltre attraverso l’e-commerce sul sito officinadellacialda.it.