Pubblicità

Quante volte vi è capitato di bere un caffè al sapore di alluminio? Le macchinette da caffè sono, senza ombra di dubbio, una comodità, ma la moka resta sicuramente insostituibile.

Se non viene utilizzata frequentemente, il rischio però è quello di ottenere poi un caffè davvero imbevibile. Questo succede perché la guarnizione tende ad assorbire gli odori. La moka è fatta principalmente da alluminio, in particolar modo il filtro.

Fate dei caffè di prova, proprio per evitare che la guarnizione non si impregni di nuovo.

 

 

Ma se non volete sprecarne troppi, provate questo rimedio della nonna. Mettete un cucchiaino di caffè nella moka, precisamente nel filtro a imbuto, ogni volta che la riponete con l’intenzione di non utilizzarla per un po’. In poche parole, dovete procedere come se voleste caricarla.

Basta aggiungere un solo cucchiaino, in modo da lasciare l’aroma. Con questo metodo, il problema sarà risolto definitivamente. È importante anche pulire quotidianamente il filtro. Ma non solo, fate attenzione anche a conservare bene il caffè, visto che ha la capacità di assorbire umidità e odori. Tenetelo dentro un contenitore chiuso ermeticamente e assicuratevi che stia lontano da altri alimenti. Così facendo, potrete evitate che gli aromi della miscela si alterino.