Pubblicità

La migliore, secondo gli specialisti sensoriali, ha origine in Colombia. In questa Nazione, infatti, si trova la zona cosiddetta “Cafetera” che si circoscrive fra i tre dipartimenti di Caldas, Risaralda e Quindio.

Infatti, in queste aree, le temperature sono sempre miti e si aggirano da un minimo di otto a un massimo di ventiquattro gradi, favorendo la crescita delle piantagioni. Inoltre, il terreno, di origine vulcanica, fa tutta la differenza per quanto riguarda il sapore, contribuendo alla nascita della delicata arabica colombiana.

Fra tutte queste Regioni spicca, per le sue peculiarità, quella di Medellìn, la città dell’eterna primavera. Qui, infatti, si coltivano dei chicchi che durante la lavorazione diventano corposi, ma leggermente aciduli.

 

 

Ecco la miscela di caffè migliore al mondo secondo gli esperti del settore. Questa varietà è molto rara e particolare. I suoi chicchi, infatti, vengono conservati per ben otto anni prima di venire tostati e consumati. L’invecchiamento contribuisce a rendere il gusto sciropposo e molto intenso.

Oggi abbiamo svelato qual è la qualità di caffè migliore al mondo. Se si desidera scoprire quali sono le eccellenze nostrane e di altri Paesi consigliamo di consultare la nostra rubrica di “Cultura e Società”. Se, invece, si desidera sapere come rendere migliore il caffè fatto in casa con la moka, ecco qui un articolo che può fornire qualche utile suggerimento.