Costadoro lancia le nuove linee di confezioni che sono totalmente compostabili

Costadoro S.p.A., – torrefazione torinese produttrice di caffè di alta gamma che rappresenta oggi una delle più fiorenti realtà industriali del nord Italia – coerentemente con quanto dichiarato nel Corporate social responsibility report annuale, nel corso dell’anno 2020 utilizzerà per la propria produzione imballi 100% compostabili.
Costadoro: le nuove confezioni da 1 kg e la stessa campana contenitrice del caffè in grani, sono frutto di una lunga ricerca di materiali
In grado di garantire le migliori condizioni per la conservazione del prodotto e dei suoi aromi unendo la responsabilità nei confronti dell’ambiente. Da sempre impegnata nel perseguire la sostenibilità delle proprie attività, Costadoro ha iniziato quindi ad abbandonare gradualmente le proprie confezioni in accoppiato (plastica + alluminio) e in latta per sostituirle con i nuovi imballi certificati Ok Compost, che garantiscono un ridotto impatto ambientale grazie al minor impiego di energia per la loro produzione rispetto alle precedenti e alla possibilità di essere smaltite nei rifiuti organici.

 

 

 

Questo avverrà attraverso l’installazione di nuovi impianti per due linee di confezionamento; una scelta che ha richiesto un investimento importante in macchinari e un maggior costo degli imballi. Per permettere l’utilizzo delle nuove confezioni e al contempo garantire elevati standard qualitativi, è stata creata una nuova campana contenitrice del caffè in grani, denominata Bianca (Beans in a new coffee adaptator), studiata per preservare il prodotto nel migliore dei modi.

 

Essa infatti costituisce una totale barriera alla luce e assicura, grazie al suo colore bianco, di individuare ogni minima traccia di sporco. Il materiale utilizzato per la sua composizione è il Kostrate Edge, nome commerciale del prodotto che abbina un’ottima funzionalità a una grande semplicità di utilizzo e facilita una scrupolosa pulizia garantendo alti standard di sicurezza certificati Tuv.