Jde Peet’s investe 110 milioni per le capsule in alluminio

Jde Peet’s rilancia sul caffè porzionato: investirà 110 milioni di euro per potenziare la capacità produttiva dello stabilimento francese di Andrézieux, che produce capsule compatibili. L’investimento servirà a installare nuove linee di produzione ad alta velocità, che diverranno operative entro un anno e mezzo. E consentiranno di fabbricare oltre il 60% di capsule in più venendo incontro al forte incremento dei consumi di caffè monoporzionato, che la crisi sanitaria da coronavirus ha ulteriormente accelerato.

 

A luglio, Nespresso ha annunciato investimenti per 160 milioni di franchi svizzeri (149,2 milioni di euro). Scopo: aggiungere 10 linee di produzione al proprio stabilimento di Romont. Sono previste anche 300 nuove assunzioni in 10 anni.